I filler viso sono dei trattamenti estetici utili per contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo della pelle del viso.

I filler viso sono dei trattamenti poco invasivi, pratici e semplici, ma soprattutto sarebbero pressoché privi di effetti secondari e in grado di offrire dei risultati naturali. I filler viso di ultima generazione , potrebbero essere utili per ridurre gli effetti dell’invecchiamento cutaneo con un’azione volumizzante e rimpolpante dell’epidermide.

Quali sono le sostanze più usate nei filler viso?
In un passato non lontano la sostanza maggiormente impiegata per i filler era il  collagene , oggi invece si predilige l’ acido ialuronico e il botulino . La continua ricerca però propone sostanze diverse e adattabili alla zona da trattare.

I filler viso: l’acido ialuronico L’acido ialuronico contenuto nello strato epidermico tende a ridursi con l’invecchiamento, tanto da rendere opportuna un’integrazione esterna qualora si voglia garantire il desiderato effetto anti-age. Utilizzare l’ acido ialuronico (che ha un ruolo fondamentale nel tessuto connettivo) è una scelta che potrebbe assicurare qualità e sicurezza. L’acido ialuronico,  usato nei filler viso, influirebbe sull’elasticità e sulla compattezza della pelle, rendendo così questo trattamento estetico  ideale per chi intende contrastare l’invecchiamento cutaneo.

I filler viso: i Risultati
i filler per viso  prevedono una serie di sedute da ripetersi nel tempo, distanziate alcuni mesi l’una dall’altra. Questo perché il risultato non è definitivo come nel lifting chirurgico, bensì temporaneo.

Filler viso: quando si scelgono
Come detto in precedenza, la ragione principale per cui uomini e donne scelgono di sottoporsi al trattamento filler viso è quella di contrastare i segni del tempo, dunque rughe e pieghe cutanee.
I filler viso potrebbero essere una delle soluzioni per contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo e per rendere la pelle del viso:

  •  distesa
  •  liscia
  •  levigata
  •  incarnato naturale

Filler viso: le controindicazioni
Quando si sconsiglia l’uso di filler per il viso? Tra le maggiori controindicazioni ci sono:

  •  allergia al prodotto
  •  in presenza di coaguli
  •  patologie del collagene
  •  gravidanza
  •  herpes
  •  patologie dermatologiche
  •  uso di alcuni farmaci come anticoagulanti e FANS

I filler viso sono tutti uguali?
Non tutti i filler, ovviamente, sono uguali, ed è compito del professionista individuare quello più adatto alle necessità individuali. I filler potrebbero essere una soluzione adatta alle diverse età, dai 30 anni, fino a chi ha abbondantemente superato gli “anta”.

I filler viso: non solo invecchiamento cutaneo
Se l’effetto anti-age è il motivo principale per cui ci si sottopone ad un trattamento di questo tipo, non è tuttavia l’unico.
I filler viso possono essere usati anche per:

  •  ridefinire i contorni del viso
  •  conferire maggiore volume

utilizziamo solo filler d ialta qualità e di lunga durata

Curriculum <strong>Dott.ssa Beatrice Tavaniello</strong>
Curriculum Dott.ssa Beatrice Tavaniello